CRONACA

Intanto c'Ŕ l'ipotesi di dipingere di rosso le panchine davanti al negozio di Clara

Scarpe rosse in Consiglio Regionale per combattere il femminicidio

di Redazione

martedý 23 febbraio 2021
Scarpe rosse in Consiglio Regionale per combattere il femminicidio

GENOVA - Hanno portato due grandi scarpe rosse e le hanno appoggiate sui banchi del Consiglio. Si sono presentati così in apertura del consiglio regionale i due consiglieri della Lega Mabel Riolfo e Brunello Brunetto, rappresentanti di una iniziativa che ha lo scopo di richiamare l'attenzione sul problema del femminicidio.

"La seduta consiliare di oggi è la prima dopo il femminicidio avvenuto venerdì scorso a Genova. Purtroppo l’ennesimo delitto che si è registrato nel nostro Paese per mano di un uomo, in cui la vittima è una donna. Con questa iniziativa intendiamo sensibilizzare la cittadinanza e impegnare Regione Liguria a sostenere, in modo concreto, ogni azione utile al fine di promuovere la parità di genere e combattere con ogni mezzo idoneo l’allarmante fenomeno del femminicidio e della violenza sulle donne". 

Intanto c'è l'ipotesi di dipingere di rosso le panchine davanti al negozio di Clara Ceccarelli, la donna uccisa in via Colombo. "Stiamo valutando con il municipio di mettere una targa con una dedica a lei e a tutte le vittime di femminicidio. Una cosa piccola, ma simbolica", ha scritto la presidente del civ Colombo Manuela Carena



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place