MOTORI

Dopo la vittoria del pilota lombardo sulle strade di Andora

Ronde Val Merula portafortuna, Albertini torna nel Cir su Skoda-Pirelli

di Stefano Bertuccioli

venerdė 21 febbraio 2020

Record di adesioni alla 7a edizione della Ronde della Val Merula, prima prova del Campionato Regionale Liguria Primocanale Motori, con 103 equipaggi in lizza ad Andora nella gara organizzata dalla Asd Sport Infinity


ANDORA - Stefano Albertini ha deciso. Il pilota lombardo, grazie anche al positivo test svolto alla Ronde Val Merula e concluso con una grande vittoria, tornerà a correre nel Campionato Italiano Rally che partirà col Rally del Ciocco dal 12 al 14 marzo. Albertini farà coppia con Danilo Fappani sulla stessa Skoda Fabia R5 Evo utilizzata nella prima tappa del Campionato Rally Liguria Primocanale Motori, gommata Pirelli. Un pacchetto tecnico di alto livello, che lancia di fatto il pilota bresciano tra i top driver della serie nazionale.

Il programma prevede al momento le prime tre gare su asfalto; Ciocco, Mille Miglia e Targa Florio. Se la classifica dovesse sorridere dopo i primi tre appuntamenti non è esclusa una partecipazione al Rally d’Italia Sardegna, che sugli sterrati isolani vedrà impegnati i protagonisti del CIR insieme a quelli del Mondiale WRC. Albertini deciderà quindi in base ai risultati delle prime gare se puntare al titolo tricolore assoluto o se concentrarsi sul CIRA (Campionato italiano rally asfalto), che si corre sulla superficie preferita dal pilota bresciano. Il calendario tricolore prevede solo un’altra gara sterrata, il Tuscan Rewind che a novembre chiuderà la serie.

La Ronde Val Merula, che ha aperto il Campionato Rally Liguria Primocanale Motori, si conferma quindi una valida gara test per gli equipaggi del Campionato Italiano Rally. Nel 2019 Giandomenico Basso, poi laureatosi campione tricolore, salì sul podio dietro al vincitore Fabio Andolfi e proprio ad Albertini, ha messo a punto al meglio la sua Skoda sulla prova speciale del Passo del Ginestro. Da Andora è partita la cavalcata che ha portato Basso a vincere la serietricolore.

Resta ancora incertezza sugli altri protagonisti del CIR, con diversi piloti che stanno definendo i programmi. L’annuncio di Albertini, con molta probabilità, innescherà un movimento mediatico che presto farà conoscere anche gli altri nomi di spicco della serie nazionale.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place