MOTORI

Coronavirus genera incertezze per il via della serie 2020, intanto i piloti si preparano

Rally, Il Cir pronto a partire il duello tra Basso e Crugnola

di Enzo Branda

mercoledì 04 marzo 2020

Nella puntata numero 63 di Primocanale Motori, il magazine dedicato al motorsport, parliamo di Campionato italiano Rally, il campione in carica Giandomenico Basso ha confermato la sua presenza al Cir col team Hk Racing. Si parte dal Rally del Ciocco Valle del Serchio il 12 marzo, rally che Basso ha vinto l’anno scorso. ‘Best of rallye Sanremo’ è un raduno unico che si svolge in contemporanea con la prova di campionato europeo del Sanremo Rally Storico in programma il 3 e 4 aprile. Il Mondiale Superbike è iniziato in Australia con le prime due manche, sul sito Primocanalemotori.it i risultati e le classifiche complete. Si sono conclusi i test di Formula 1 a Barcellona e la pista conferma la bontà del progetto Alfa Romeo, qualche perplessità invece sul Team Haas.


MOLAZZANA (LU) - A dodici anni dall'esordio nei rally, vittoria nella Suzuki Rally Cup, Andrea Crugnola è "uomo del momento" del CIR 2020. Molti puntano sul trentenne della provincia di Varese per la possibile affermazione nel campionato che va a cominciare al Rally del Ciocco e Valle del Serchio, Coronavirus permettendo. Citroen Italia è la prima a crederci, avendolo ingaggiato per guidare la C3 R5. Crugnola è motivato, a sentirlo parlare ci si rende conto che il ragazzo è pronto, motivato come mai in precedenza. E' chiamato ad un compito non facile, ma l'affronta sereno avendo per la prima volta in carriera tutto per far bene. Il suo 2020 è iniziato con un test con la nuova vettura ma in una giornata durata troppo poco per dar risposte, in una Garfagnana battuta dalla pioggia.

Avversario diretto è il campione italiano in carica, quel Giandomenico Basso che per forza di cose è il suo riferimento. Ufficialmente il fuoriclasse trevigiano difenderà il titolo con la Volkswagen Polo, messa in strada dalla triangolazione Basso, Loran e HK Racing. Vettura che proprio Crugnola ha ben conosciuto nel 2019 e con la quale ha ottenuto la sua prima affermazione assoluta al Rally due Valli. La corsa al titolo assoluto del campionato italiano 2020 pare che sia orfana del romagnolo Simone Campedelli, probabile protagonista del 2 ruote motrici dove troverà Paolo Andreucci a sviluppare la Peugeot 208 ma anche Davide Nicelli Alessandro Casella, Michele Griso, Christopher Lucchesi. Mancherà anche il friulano Luca Rossetti, probabilmente destinato ad un ritorno nell'IRC.

Saranno le gare del Cir Asfalto le più seguite. Attratti anche da un montepremi decisamente pesante, diversi i piloti che approderanno alle gare su asfalto lasciando aperta la possibilità di puntare all'obiettivo grosso del Tricolore assoluto.

Dal CI WRC tornerà il bresciano Stefano Albertini, su Skoda Fabia R5 TAM-Auto, ed il veneto Marco Signor, VW Polo GTi R5 Step-Five, il bresciano Luca Bottarelli, vi esordirà con la Skoda Fabia R5 nei colori ACI Team Italia, ed è annunciato anche il comasco Alessandro Re, chiaramente su di una delle vetture marchiate HK Racing. Della partita sarà da tener ben presente il reggiano Antonio Rusce con la Citroen C3 griffata XRace Sport.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place