SALUTE E MEDICINA

Tutte le sette persone sono state visitate e rimandate a casa. Gratarola: "La paura č comprensibile"

Psicosi AstraZeneca: in 7 si presentano al San Martino dopo il vaccino col mal di testa

di r.p.

venerdė 11 giugno 2021



GENOVA -  "Si, credo che 6 o 7 persone siano arrivate, con una sintomatologia cefalalgica, probabilmente alimentata anche dalla paura.. che è comunque comprensibile oggi."

Queste le parole a Primocanale di Angelo Gratarola, coordinatore del dipartimento interaziendale dell'emergenza per la Liguria.

Camilla, Gratarola (Diar Emergenza): "Sua trombosi nuova sindrome probabilmente correlata al vaccino"-LEGGI QUI

Angelo Gratarola ha voluto sottolineare che nonostante le persone spaventate si siano presentate all'ospedale genovese San Martino, nessuna di loro ha poi avuto problemi: "Fortunatamente non è successo nulla e non c'era nulla, anche perchè dobbiamo ricordare che è un evento molto raro, come dicevo succede a 1 su 250 mila."

"E' evidente che quando capita a quella persona, per lui è il 100%. La statistica ha un valore sterile, è diverso quando si vive un dramma come quello della giovane ragazza che ha poi, grazie ai genitori, fatto il gesto di solidarietà più importante, quello della donazione degli organi. Durante un momento di devastazione del genere avere la lucidità e il coraggio di fare questo gesto è davvero grande. A loro va il nostro ringraziamento e le condoglianze da parte di tutto l'ospedale."



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place