MOTORI

Quattro del team sanremese West Liguria Team, una di New Racing for Genova

Panda Raid 2020, cinque equipaggi liguri al via nei deserti del Marocco

di Enzo Branda

marted́ 25 febbraio 2020

Automotoretṛ è il grande Salone torinese dedicato al motorismo storico, che dal 1983 propone una selezione dei migliori gioielli del passato a due e quattro ruote. Enzo Branda intervista Roberto Giolito, responsabile Fca Heritage.


GENOVA - Venerdì 6 marzo da Almeria, in Spagna scatterà la dodicesima edizione del Panda Raid. Marrakech è la città d'arrivo, previsto per il 14 marzo. Circa tremila chilometri di tracciati di gara, percorsi da trecento settantacinque concorrenti a bordo di Fiat Panda 4x4 e Marbella, su percorsi di terra, pietraie, impervie dune di sabbia e "fesh fesh". Più di settecento appassionati della maratona africana per il fascino d'affrontarla a bordo dell'iconica utilitaria "integrale" di casa Fiat, modello tutt'altro pensato che per utilizzo in competizioni africane. E' lo spirito d'avventura che ruota tutt'attorno alla manifestazione e che muove tutto e tutti e che permette di superare impreviste situazioni che possono crearsi quando si "pilota" un automezzo uscito dalle catene di montaggio quasi venti anni fa, per lo meno le più recenti Panda prodotte.

E' una Panda 4x4 datata anno 2000, quella che sarà portata in gara dai portacolori della scuderia New Racing for Genova Roberto Macconi e Furio Rossano Masi, alla loro seconda esperienza in questa gara dopo la partecipazione dello scorso anno, conclusa al 161° posto assoluto: "Nel 2019 abbiamo centrato l'obbiettivo di arrivare in fondo - commenta il genovese Roberto Macconi - quest'anno ce lo riproponiamo, sperando di fare un pò meglio in graduatoria finale, visto che abbiamo già una partecipazione all'attivo. L'importante, ad ogni modo, sarà divertirsi, proprio come è stato l'anno scorso, e continuare a fare esperienza in una gara che per noi si è rivelata entusiasmante. La vettura - aggiunge il portacolori della New Racing for Genova - è la stessa dello scorso anno: abbiamo "rinfrescato" il motore, per avere qualche cavallo in più, e controllato avantreno e sospensioni".

Gli altri quattro equipaggi liguri schierati da West Liguria Team che parteciperanno al Panda Raid 2020 sono Marco Lanteri e Pino Fiore, Dirk e Mike Schram, Sergio Morabito e Tania Galvan, Valerio Fiore e Gabriele Gagliostro. Nella scorsa edizione, alcuni degli equipaggi locali hanno conseguito buoni risultati, con il quinto posto assoluto di Lanteri-Fiore, il 23° di Schram-Schram ed il 29° di Morabito-Galvan. Risultati che fanno sperare anche per quest'anno in un buon piazzamento. L'anno scorso conclusero il raid circa 300 Panda.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place