CRONACA

Previste precipitazioni intense e innalzamento corsi d'acqua

Nuova allerta meteo arancione domani dalle 8 alle 18 sul centro levante

marted́ 26 novembre 2019
Nuova allerta meteo arancione domani dalle 8 alle 18 sul centro levante

GENOVA - Dopo una tregua torna a farsi sentire il maltempo in Liguria e arriva una nuova allerta meteo. 

Arpal ha dunque emanato l'allerta gialla e arancione per piogge diffuse e temporali per la giornata di domani, mercoledì 27 novembre con queste modalità:

  •  gialla su tutte le zone dalle 3 alle 8 a seguire:
  •  ponente, bacini piccoli e medi (zona A) prosecuzione in gialla fino alle 15. Per i bacini grandi gialla dalle 6 alle 15;
  • centro levante (zone B, C, E) arancione dalle 8 alle 18. Per i bacini grandi di C ed E gialla solo gialla dalle 6 alle 18;
  • entroterra di centro ponente, bacini piccoli e medi (zona D): arancione dalle 8 alle 15 poi gialla fino alle 18. Per i bacini grandi gialla dalle 6 alle 15.

Dopo due giornate di tregua, senza precipitazioni e con il sole che è ricomparso su quasi tutta la regione, è alle porte un nuovo, veloce peggioramento delle condizioni meteo. Da Ovest è, infatti, in arrivo una perturbazione atlantica che interesserà, nel suo transito, un po’ tutta la regione concentrando, però, i fenomeni più intensi sul centro Levante. Sono previsti rovesci e temporali anche forti che potranno interessare tutto il territorio regionale.

Visto il grado di completa saturazione del suolo praticamente ovunque è necessario, dunque, prestare attenzione anche a questa fase instabile, nel corso della quale sono attese piogge diffuse, locali temporali forti ed un rinforzo dei venti dai quadranti meridionali. Dal pomeriggio avremo una graduale attenuazione dei fenomeni a cominciare da Ponente in estensione al resto della regione.

Per questo alcuni comuni hanno deciso di tenere le scuole chiuse: QUI L'ELENCO IN AGGIORNAMENTO.

Questi i fenomeni previsti per oggi, domani e dopodomani e contenuti nell’AVVISO METEOROLOGICO emesso oggi:

DOMANI, MERCOLEDI’ 27 NOVEMBRE: l' approssimarsi di un sistema frontale sulla regione determina dalle prime ore della mattina precipitazioni con intensità fino a moderata e cumulate fino ad elevate. I fenomeni assumeranno carattere di rovescio o temporale con alta probabilità di temporali forti o organizzati su tutte le zone. Graduale attenuazione dei fenomeni dal pomeriggio a partire da Ponente. Intensificazione della ventilazione dai quadranti meridionali con raffiche fino a 65-75 km/h su ABCE.

DOPODOMANI, GIOVEDI’ 28 NOVEMBRE: Mare localmente agitato su C e coste orientali di B per onda da sud-ovest (periodo 7-8 secondi).

Questa la suddivisione in zone del territorio regionale:

A: Lungo la costa da Ventimiglia fino a Noli, l’intera provincia di Imperia, la valle del Centa

B: Lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, Val Polcevera e Alta Val Bisagno

C: Lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Val Fontanabuona e Valle Sturla

D: Valle Stura ed entroterra savonese fino alla Val Bormida

E: Valle Scrivia, Val d'Aveto e Val Trebbia

La Sala Operativa Regionale resterà aperta per tutta la durata dell’allerta.

Il Comune di Genova invita tutti i cittadini che, a seguito delle forti piogge del mese di novembre 2019, hanno subito danni a beni mobili e immobili, a inviare la segnalazione di danno per la perdita subita entro 30 giorni dall'evento calamitoso.Il conteggio dei giorni decorre a partire dal giorno successivo all'evento (che pertanto è il primo), e l'ultimo giorno utile per la presentazione della segnalazione è il trentesimo. I modelli di segnalazione danno si trovano:

  • sul sito web www.comune.genova.it – protezione civile – segnalazione danni beni privati
  • all' URP - Uffici Relazioni con il Pubblico del Comune di Genova
  • sul sito di Regione Liguria - Protezione Civile - Post emergenza segnalazione danni

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place