CRONACA

Notte di intenso lavoro per i vigili del fuoco. A fuoco anche alcuni cassonetti

Genova, incendio in una palazzina: inquilini evacuati dai balconi

mercoledý 14 ottobre 2020



GENOVA - Inquilini fatti sfollare dai balconi di una palazzina. 22 intossicati tra cui 13 bambini. Stabile dichiarato inagibile. E' quanto accaduto nella notte lungo via Cornigliano al civico 2 all'altezza di piazza Savio a Genova. L'allarme è scattato poco dopo le 22 quando tutti i quadri elettrici situati a pian terreno improvvisamente hanno preso fuoco. In pochi secondi il denso fumo sviluppatosi ha invaso completamente la tromba delle scale fino ad entrare in alcune abitazioni.

Immediato l'intervento dei vigili del fuoco hanno evacuato gli inquilini in parte dai balconi tramite l’uso dell’autoscala mentre il restante è stato fatto scendere dalle scale dopo avergli fatto indossare un cappuccio che forniva aria fresca. Sul posto due squadre e due appoggi per un totale di quattordici unità. Una auto medica, cinque ambulanze e la polizia sono giunte in supporto. A quel punto i pompieri hanno potuto provvedere a spegnere il rogo e a mettere in sicurezza il condominio.

In tutto sono state evacuate 30 persone, di queste 22 hanno avuto necessità del soccorso da parte del personale sanitario per leggere intossicazioni. Tra questi anche 13 bambini sono stati trasferiti all'ospedale pediatrico Gaslini di Genova, compreso un bambino di un anno. Quattro sono ricoverato, quattro sono in osservazione, mentre gli altri cinque sono stati già dimessi. Gli adulti sono invece stati trasferiti alcuni all'ospedale Galliera e altri al Villa Scassi di Sampierdarena. Nessuno ha subito ustioni. La palazzina è stata dichiarata inagibile. Sul posto a presidiare lo stabile gli agenti della polizia locale.

Ma quella passata è stata una notte intensa di lavoro. Poco dopo infatti un altro incendio è scoppiato in viale Casanova, a pochi metri dal primo rogo. Questa volta le fiamme hanno coinvolto solo dei cassonetti della spazzatura. Poco prima, sempre nella zona, era stata mandata a fuoco una campana per la raccolta della carta. Questi ultimi due fatti rimandano a una possibile azione dolosa. In corso le indagini da parte delle autorità. 

Galleria fotografica


Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place