SALUTE E MEDICINA

Possibile tramite la sostituzione dei mitocondri

Fecondazione assistita, nasce in Messico il primo figlio di tre genitori

mercoledý 28 settembre 2016
Fecondazione assistita, nasce in Messico il primo figlio di tre genitori

MESSICO -  E' nato in Messico il primo bambino al mondo nato dal dna di tre genitori. A dare la notizia è stata la rivista New Scientist a cinque mesi dalla nascita del bambino.

Il piccolo si chiama Abrahim Hassan,ed è di origini giordane, egli possiede il codice genetico del padre,della madre e di una donatrice. La procedura a cui è stato sottoposto consiste nella sostituzione dei mitocondri difettosi con quelli della donatrice e impedisce che il bambino erediti la sindrome di Leigh, una malattia che colpisce il sistema nervoso in via di sviluppo, di cui la madre è portatrice e che causò la morte dei primi due figli avuti dalla coppia.

L'intervento è stato curato da un team di specialisti coordinato dal dottor John Zhang, un medico operante a New York ma che in questo caso ha lavorato in Messico poiché a suo dire :“qui non ci sono regole, mentre salvare vite è la cosa giusta da fare”.

Attualmente questa tecnica di fecondazione è legale solamente nel Regno Unito, che approvò una legge in merito nel febbraio del 2015, il testo riconosce alle donne portatrici di malattie mitocondriali gravi la possibilità di ricorrere alla nuova operazione per avere figli privi delle loro stesse patologie.



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place