SALUTE E MEDICINA

Iniziativa del consigliere regionale pastorino

Farmaci cannabinoidi, Rete a Sinistra verso una proposta di legge

venerd́ 09 dicembre 2016
Farmaci cannabinoidi, Rete a Sinistra verso una proposta di legge

GENOVA - Lunedì prossimo alle 17 presso l’auditorium Montale del Carlo Felice, il consigliere regionale di Rete a Sinistra, Gianni Pastorino, presenterà la proposta di legge “Sostegno alla formazione e all’informazione sui medicinali cannabinoidi”. Il testo prevede che la Regione Liguria elabori attività di informazione, rivolte a medici, farmacisti e operatori ospedalieri, sugli ambiti terapeutici in cui la cannabis può essere utilizzata.

All’iniziativa di lunedì parteciperanno anche: Fabio Firenzuoli, direttore del centro di medicina integrativa AUO di Careggi (Firenze) e presidente CERFIT; Nadia Gulluni, biologa nutrizionista; Franco Henriquet, presidente dell’associazione “Gigi Ghirotti”; Paola Minghetti,ordinario in tecnologia, socioeconomia e legislazione farmaceutica all’Università di Milano; Tania Re, antropologa; il farmacista Angelo Bodrato e la consigliera comunale di Rete a Sinistra Marianna Pederzolli.

Per Pastorino "la Liguria ha già autorizzato l’utilizzo della cannabis, ma pochi lo sanno, per questo la nostra proposta di legge regionale diventa necessaria, sulla scorta di quanto già deliberato in Emilia Romagna, in Friuli e in Provincia di Trento”. Il consigliere inoltre precisato che: “I cannabinoidi non sono la panacea per tutti i mali, ma con determinate patologie diventano sicuramente utili”.



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place