IL COMMENTO


Evviva il Gaslini che regala la speranza

di Mario Paternostro

venerd́ 19 luglio 2019
Evviva il Gaslini che regala la speranza

Sono fiero di essere genovese e concittadino del Gaslini. La disponibilità dell’ospedale pediatrico a accogliere per un difficilissimo tentativo di terapia una bambina ora ricoverata a Londra è un gesto magnifico di solidarietà. Il Gaslini, dopo aver attraversato un periodo di crisi, da alcuni anni sta brillando e ha riportato la scienza pediatrica genovese ai più alti livelli internazionali.

Grandi medici, grandi giovani ricercatori, bravi infermieri, fanno dell’istituto pediatrico il migliore esempio di che cosa sia la sanità italiana, universale, accessibile a tutti. Questo oggi, quando si devono raccontare le vergogne di un gruppo di primari di due ospedali del Sud che invece di lavorare timbravano il cartellino e se ne andavano al mare.

Fortunatamente eccezioni nel panorama di una sanità’’ pubblica di alta qualità . Anche nel nostro meridione.

Il valore del Gaslini non e’soltanto medico, ma morale. Le cure non si abbandonano finché è possibile su una bimba di pochi mesi o pochi anni. E non si tratta di accanimento terapeutico.

Il Gaslini indicato dagli stessi medici inglesi che hanno in cura la piccina è una possibilità. E se anche fosse “solo” una speranza avrebbe già vinto la sua battaglia.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place