SPORT

Dal ricchissimo "esilio" cinese, Citadin manda messaggi d'amore al Doria. Se son rose...

Eder, nostalgia canaglia: l'attaccante sempre legato al blucerchiato

luned́ 12 agosto 2019
Eder, nostalgia canaglia: l'attaccante sempre legato al blucerchiato

GENOVA -  In un mondo in cui tutto o quasi corre su Twitter, uno dei numerosi messaggi di auguri per il compleanno della Sampdoria ha attirato l’attenzione dei sostenitori blucerchiati. A salutare il 73° compleanno della società, infatti, è stato anche Eder Citadin Martins.

L’attaccante italobrasiliano, naturalizzato per via del bisnonno vicentino e protagonista in azzurro all’Europeo 2016, ha lasciato la Sampdoria nel gennaio 2016, per trasferirsi all’Inter dove però non ha mai lasciato davvero il segno, con appena 12 gol nei due campionati in nerazzurro. La scorsa estate, non poco a malincuore, Eder ha accettato il trasferimento in Cina allo Jangsu Suning, società che fa parte del portafoglio della proprietà nerazzurra: un passaggio che ha arricchito il conto in banca dell’ex doriano, ma lo ha fatto sparire dai radar del calcio che conta. A quasi 33 anni, l’attaccante che fu protagonista della promozione firmata Iachini e dei due campionati successivi potrebbe essere tentato dalla “saudade” italiana. E la Sampdoria sarebbe in cima ai suoi desideri. Per ora è soltanto fantacalcio, in futuro chissà.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place