CRONACA

La Liguria passa da zona gialla a zona arancione

Dpcm, l'autocertificazione valida in tutta Italia: ecco il modulo da scaricare

luned́ 09 novembre 2020
Dpcm, l'autocertificazione valida in tutta Italia: ecco il modulo da scaricare

GENOVA - Con l'ultimo Dpcm è tornata l'autocertificazione per gli spostamenti in tutta Italia. In tutto il paese scatta il coprifuoco alle 22 e, dunque, la necessità di giustificare i propri spostamenti sarà necessaria anche nei Comuni inseriti nelle zone gialle, dopo quell'ora. Il modulo, disponibile sul sito del Viminale, è lo stesso che era stato predisposto in occasione del Dpcm del 24 ottobre e già utilizzabile per le ordinanze in vigore nelle Regioni dove era stato stabilito il coprifuoco.

Si tratta di un modello standard - che avranno a disposizione tutte le pattuglie delle forze di polizia - dove i cittadini dovranno indicare i motivi dello spostamento. I controlli verranno fatti a campione e chi non riuscirà a dimostrare il motivo indicato nell'autocertificazione, verrà denunciato. Con la Liguria passata da zona gialla a zona arancione ilmodulo è necessario per chi deve spostarsi da un comune all'altro della regione per motivi di lavoro, urgenza o salute.

CLICCA QUI PER SCARICARE IL DOCUMENTO PER L'AUTOCERTIFICAZIONE

Nel Dpcm sono presenti sia delle norme valide per tutto il territorio nazionale, sia delle norme a livello regionale. È stato infatti confermato quello stato di "regime differenziato" che divide la penisola in tre fasce di rischio. Tra le norme di livello nazionale (in vigore dal 5 novembre e fino al 3 dicembre) figurano: il coprifuoco, ovvero la limitazione della circolazione delle persone fino alle 22; il ritorno dell'autocertificazione dopo le dieci di sera per provare di doverlo fare per ragioni di lavoro necessità e salute; la chiusura dei musei e delle mostre; la didattica a distanza al 100% per le scuole superiori, salvo attività laboratori in presenza; per le scuole elementari e medie e per i servizi all'infanzia attività in presenza ma con uso obbligatorio delle mascherine (salvo che per i bimbi al di sotto dei 6 anni); nelle giornate festive e prefestive saranno chiuse le medie e grandi strutture di vendita, ad eccezione delle farmacie, dei punti vendita di generi alimentari, delle tabaccherie e delle edicole.

La Liguria da mercoledì 11 novembre entra nella zona aranzione CLICCA QUI PER TUTTI I DETTAGLI



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place