CULTURA

Vincitore della Stella e dello speciale premio del Gambero Rosso

Domenico Ruffino e il Pria Grossa, l’olivicoltore italiano dell’anno č di Varigotti

di gil.v

mercoledě 23 settembre 2020
Domenico Ruffino e il Pria Grossa, l’olivicoltore italiano dell’anno č di Varigotti

FINALE LIGURE - La guida del Gambero Rosso seleziona i migliori produttori d’olio extravergine di oliva italiani proprio come per il vino. Più di 1000 olii, provenienti da 448 produttori italiani, sono stati sottoposti a valutazione per l’edizione 2020 della Guida e il 30 % non ha passato la selezione iniziale.

Gli olii vengono quindi selezionati attraverso rigorose analisi chimiche e una accurata valutazione sensoriale effettuata con degustazione alla cieca da parte di esperti, per testarne i profumi e i sapori e le sensazioni tattili.

Al termine delle selezioni viene stilata una classifica che prevede come massimo punteggio il riconoscimento delle Tre Foglie, un primato che premia gli olii ritenuti eccezionali ed emozionanti dal punto di vista qualitativo e che rappresentano il massimo dell’espressione dell’olio di oliva made in Italy.

A Roma, l’olio monovarietale in purezza di Colombaia Pria Grossa di Domenico Ruffino, prodotto a Varigotti, ha conquistato l’ambita Stella Gambero Rosso che, in analogia alla guida dei vini, viene conferita alle aziende totalizzanti le Tre Foglie per 10 anni consecutivi: un rarissimo risultato frutto di un’impressionante costanza qualitativa raggiunta in tutta Italia da solo altri 5 produttori. “I miei segreti? Forse, la combinazione di passione e competenza tecnica” dichiara il protagonista, riferimento tra gli olivicoltori più innovativi del panorama nazionale e una delle figure chiave del rinnovamento olivicolo italiano.

Ecco, gli ingredienti che hanno consentito all’agricoltore finalese il titolo di “Olivicoltore dell’Anno”, Premio speciale Gambero Rosso 2020. “Noi coniughiamo una filiera completa che adotta tecniche di coltivazione a basso impatto ambientale e dove tutte le fasi produttive vengono gestite in modo diretto, dalla coltivazione del secolare oliveto alla produzione dei concimi naturali attraverso il compostaggio, fino alla frangitura delle olive, che avviene nel modernissimo frantoio ecologico di proprietà, alimentato con energia solare” spiega il produttore. L’ultimo trionfo per Domenico Ruffino segue le vittorie prevenienti dall'Asia dove il Pria Grossa, al Tokyo International Extra Virgin Olive Oil Competition, è stato selezionato da una giuria internazionale conquistando lo Chef e l’Excellence awards 2020.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place