CRONACA

19 corsi online per una media di 90 ore settimanali complessive

Coronavirus e università, boom di adesioni per i corsi online di italiano per stranieri

martedì 14 aprile 2020
Coronavirus e università, boom di adesioni per i corsi online di italiano per stranieri

GENOVA - Stanno riscuotendo un buon successo le lezioni di italiano via web per gli studenti stranieri che si sono iscritti all’Università di Genova e che, a causa dell’emergenza coronavirus, sono tornati nei propri paesi di origine. L’ateneo genovese ha, infatti, messo a punto un’offerta formativa a distanza proprio per aiutare gli studenti di altre nazionalità che non hanno un’adeguata conoscenza della lingua italiana e che si sono iscritti a corsi di laurea e dottorato o programmi di scambio come l’Erasmus. Unige, in una nota, ha spiegato di aver predisposto 19 corsi online, per una media di 90 ore settimanali complessive attraverso i quali gli studenti si possono connettere per studiare italiano da Genova o dai loro Paesi.

Le lezioni si possono frequentare sia in modo sincrono, attraverso videoconferenze e chat o in modalità asincrona, per chi ha difficoltà di connessione o vive in paesi con fusi orari differenti, consultando materiali e eseguendo esercizi caricati sulla piattaforma Aulaweb. Una modalità che è stata accolta con successo dagli studenti stranieri: circa un quarto dei 500 studenti che frequentano i corsi di italiano a distanza secondo Unige sarebbe tornato nel proprio paese di origine continuando, comunque, a seguire le lezioni. Tra i dati più significativi, inoltre, il fatto che, sebbene per circa il 50% degli studenti stranieri di questo semestre la frequenza dei corsi non sia obbligatoria, oltre l’80% sta continuando comunque a frequentare le lezioni di italiano che Unige ha organizzato via web.



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place