SALUTE E MEDICINA

La sperimentazione č prevista a partire da sabato 11 aprile

Coronavirus, al San Martino arrivano i tablet per trasmettere in diretta i parti

venerdė 10 aprile 2020
Coronavirus, al San Martino arrivano i tablet per trasmettere in diretta i parti

GENOVA - Tablet non solo per far sentire meno soli i pazienti Covid-19 ma anche per trasmettere in diretta i parti. A un team di specializzandi coordinati dal professor Mario Amore, Direttore dell'Unità Operativa di Clinica Psichiatrica dell’ospedale San Martino di Genova, sono stati donati 10 tablet per permettere loro di mettere in contatto i pazienti con le loro famiglie. Inoltre, nel reparto di Malattie Infettive i device sono utilizzati per favorire la comunicazione visiva tra medico e paziente in isolamento, per ovviare al consumo di dispositivi di protezione individuale, laddove le richieste del pazienti non siano di stretta urgenza. La grande novità risiede nell’installazione nel reparto Nuove Nascite di tablet per la trasmissione in diretta dei parti. La sperimentazione, gestita dal dottor Claudio Gustavino, è prevista a partire da sabato 11 aprile, in base alle caratteristiche dei parti previsti e all’autorizzazione di partorienti e familiari.

Nel frattempo l’ospedale è stato letteralmente travolto dall’affetto di tante aziende del territorio che hanno voluto far sentire la loro vicinanza a tutti i professionisti impegnati in questa emergenza e augurare loro buona Pasqua: sono state stoccate e saranno consegnate nei prossimi due giorni dai volontari operativi in struttura 500 colombe pasquali e 1.000 uova ai reparti Covid.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place