CRONACA

Salvatore: "Basta farsi prendere in giro"

Caos autostrade, 'Il Buonsenso' giovedý in piazza a Genova

mercoledý 29 luglio 2020
Caos autostrade, 'Il Buonsenso' giovedý in piazza a Genova

GENOVA - Neanche un euro ai Benetton. Zero pedaggi per i liguri. Manutenzioni a carico di Autostrade per l'Italia. Sono le motivazioni per cui il Buonsenso e la sua candidata alla presidenza della Regione Liguria, Alice Salvatore, giovedì alle 13 hanno organizzato un presidio di protesta davanti alla sede della direzione di Tronco di Autostrade per l'Italia, a Genova.

"Basta farsi prendere in giro- spiega il movimento, lanciando l'iniziativa via Facebook- l'accordo con Autostrade non deve prevedere nessun incasso di denaro pubblico dagli attuali proprietari, Benetton e altri. Neanche un euro pubblico deve essere dato per pagare le quote di Benetton in Aspi". Il Buonsenso sottolinea che "ad oggi, Autostrade e' ancora degli stessi proprietari. Nulla e' cambiato. I cittadini devono essere risarciti delle mancanze di Aspi negli anni. Questi danni non devono essere a carico dello Stato e, quindi, di tutti i cittadini: le spese di manutenzioni che doveva fare Aspi e che non ha fatto, causando anche il crollo del Morandi, devono essere pagate da chi, per anni, ha incassato e guadagnato dividendi per miliardi di euro".



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place