CRONACA


Buco di San Martino, dopo sette anni lavori di nuovo al via: in arrivo 422 parcheggi

venerdì 02 agosto 2019



GENOVA - La data cerchiata di rosso nel calendario è quella di novembre 2021. Dopo sette anni di stop infatti sono ufficialmente ripresi i lavori per la realizzazione dei parcheggi di fronte all'ospedale San Martino di Genova. Ora l'obiettivo è finire l'opera entro poco più di due anni.

In totale qui sorgeranno 422 posti auto suddivisi in cinque piani interrati. Sopra invece, al piano terreno, ci sarà spazio per un giardini col verde, una piazza e alcune panchine. A due passi l'ingresso dell'ospedale con la fermata del bus e quella per i taxi. L'investimento complessivo è di oltre 13,7 milioni di euro. I lavori in largo Benzi erano fermi dal lontano 2012 a seguito del fallimento dell'impresa di costruzione all'epoca individuata. Dopo anni travagliati tra pratiche, contenziosi e lunga burocrazia, tempo nel quale il 'buco' è diventato un vero e proprio simbolo di degrado nel cuore della città, ora la realizzazione dell'opera riprende. Già partiti negli scorsi giorni i lavori con gli operai impegnati nella pulizia totale dell'area dalle erbacce e infestanti che nel tempo erano cresciuti senza freno. I 422 nuovi parcheggi che nasceranno saranno tutti a pagamento.

A seguito delle iniziali complicazioni legate alla presenza di sottoservizi non previsti, in fase di esecuzione dei lavori si erano manifestate criticità di tipo strutturale che avevano determinato la sospensione dei lavori con successiva risoluzione del contratto stipulato tra il Concessionario e la ditta appaltatrice di allora nonché l’instaurarsi di un contenzioso tra di essi, e la procedura fallimentare avviata nei confronti dell’impresa. L’accordo approvato a maggio 2017 tra l’Ente e la concessionaria prevede il riequilibrio del piano economico finanziario a fronte di un contributo da parte del Comune e l’allungamento di 5 anni della convenzione originaria.

"Lasciare senza una soluzione la questione del parcheggio interrato del San Martino non era tollerabile – sottolinea il sindaco di Genova Marco Bucci –. Abbiamo ereditato una situazione complessa e siamo riusciti a trovare il percorso giusto per poter avviare i cantieri che permetteranno all’ospedale San Martino di potersi riprendere alcuni spazi utili alle attività mediche e ai cittadini di poter godere di un parcheggio che agevolerà la sosta non solo per gli utenti dell’ospedale ma in tutto il quartiere. Era una promessa che avevamo fatto ai genovesi quando ci siamo presentati alla città e che oggi possiamo dire di aver mantenuto".

"Dopo anni di attesa – commenta il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti – finalmente un pezzo importante della nostra città, strategico perché funzionale all’Ospedale Policlinico San Martino, esce dall’immobilismo. La ripartenza dei lavori di realizzazione di questo parcheggio è importante non solo perché andrà a fornire un servizio per i cittadini che hanno bisogno dell’ospedale e a riqualificare un’area da troppo tempo precaria, ma anche perché rappresenta un ulteriore segnale di una città e di una regione che vanno avanti, lasciandosi alle spalle la staticità degli anni passati".

"Con il riavvio di questi lavori per realizzare finalmente il parcheggio in largo Benzi – rimarca l’assessore ai lavori pubblici del Comune di Genova Paolo Fanghella – eliminiamo un’altra delle situazioni di degrado che hanno afflitto in maniera inaccettabile per troppi anni la città. Questo cantiere è in continuità con le operazioni che stiamo già portando avanti e che hanno coinvolto scalinata Borghese, il mercato di corso Sardegna, il Mercato ovoavicolo, il Palazzo del Sale a Sampierdarena e il parco del Campasso. Insomma Genova sta cambiando volto".

"Quella di oggi – aggiunge la vicepresidente e assessore alla Sanità della Regione Liguria Sonia Viale – è una giornata che la città e l’Ospedale Policlinico San Martino attendevano da tempo. La ripresa dei lavori è il segnale di quel cambio di passo nella direzione della concretezza nell’affrontare e risolvere i problemi che è iniziato quattro anni fa in Regione e da due anni anche in Comune. Ringrazio tutti coloro che hanno lavorato per questo risultato: questo parcheggio rappresenta un servizio importante per i pazienti e tutti coloro che dovranno recarsi in ospedale, oltre che per l’intero quartiere".

"Credo di interpretare la soddisfazione di tutto il San Martino nel vedere finalmente avviata a soluzione una situazione veramente incresciosa dal punto di vista logistico ed estetico che durava da troppo tempo – sostiene Giovanni Ucci, Direttore Generale dell’Ospedale Policlinico San Martino –. La disponibilità dei nuovi parcheggi in Largo Benzi consentirà anche all’ospedale di riposizionare alcuni servizi ambulatoriali in maniera più funzionale per i pazienti. Nel contempo mi corre l’obbligo di ringraziare il Sindaco e tutta l’amministrazione comunale per il pragmatismo, l’efficienza e la disponibilità a collaborare per la definizione di questa come di altre pratiche rilevanti per la vita e la funzionalità del nostro Policlinico".

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place