CRONACA

C'Ŕ chi vuole fare uno scherzo al figlio e chi vuole la bara della squadra del cuore

Asef, tante le richieste curiose arrivate all'agenzia funebre del comune

martedý 15 novembre 2016

C'Ŕ chi ha chiesto la bara rossobl¨, c'Ŕ chi si farÓ vestire da crocerossina, c'Ŕ chi vuol fare uno scherzo al figlio tirchio. Sono tutte richieste arrivate ad Asef, l'azienda dei servizi funebri del Comune di Genova che nelle ultime settimane ha lanciato la campagna di previdenza funeraria 'Ricordati di te' che ha avuto oltre 400 adesioni.


GENOVA -  Sono oltre 400 i genovesi “lungimiranti” che hanno deciso di stipulare la nuova polizza  'Ricordati di temessa a disposizione dall' A.Se.F. (Agenzia Servizi Funebri) del comune di Genova che permette di lasciare precise disposizioni circa l'organizzazione del proprio funerale mentre si è ancora un vita. La polizza ha l'obiettivo di sollevare i parenti dalle questioni burocratiche e dal peso economico della gestione del funerale in un momento emotivamente difficile.

L'amministratore unico di Asef, Franco Rossetti, racconta alcune curiose richieste giunte dai cittadini genovesi previdenti: “Sono soprattutto gli anziani che si rivolgono a noi, per il momento abbiamo ricevuto la richiesta di due bare colorate di rossoblù, ma anche una signora che dopo una vita spesa a fare volontariato ha espressamente richiesto di essere sepolta con il vestito da crocerossina - ma l'amministratore Asef specifica forse quello che è il caso più divertente di tutti – si tratta di un signore venuto da noi comunicandoci di voler fare uno scherzo al figlio che è un tirchio terribile, 'fategli vedere la ricevuta di quanto speso ma non ditegli che è gia stata pagata'”.    

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place