CRONACA

L'immobile si trova nel comprensorio privato 'Pineta di Arenzano'

Arenzano, Gdf sequestra villa di lusso in pineta: debiti per oltre 100 milioni

mercoledì 12 febbraio 2020
Arenzano, Gdf sequestra villa di lusso in pineta: debiti per oltre 100 milioni

ARENZANO - E' stata sequestrata a un privato, risultato evasore totale e nullatenente, una maxi villa all'interno del comprensorio della Pineta di Arenzano, nel ponente di Genova, che veniva affittata come residenza di lusso anche a calciatori per la cifra di 1000 euro al giorno. A far scattare i sigilli i militari del primo gruppo Operativo Metropolitano della Guardia di Finanza di Genova, nell'ambito di un'indagine coordinata dalla Procura della Repubblica.

Le fiamme gialle hanno proceduto al sequestro dell'immobile, adibito a villa per le vacanze con piscina, affacciato su una delle zone più prestigiose della riviera ligure. L'uomo al quale è stata sequestrata la villa, amministratore di varie società ed evasore totale, gravato da cartelle esattoriali per oltre 100 milioni di euro, derivanti dalla commissione di 'frodi carosello' tra l'Olanda, la Germania e l'Italia . L'immobile, in grado di ospitare 12 persone, era stato appositamente schermato, al fine di sottrarlo a eventuali aggressioni patrimoniali. L'indagine è nata dall'intensificazione nella stagione estiva del contrasto all'economia illegale, attraverso controlli in materia di locazioni immobiliari nelle località più famose della riviera.

La Gdf ha scoperto una "sistematica e abituale locazione dell'immobile", a partire dall'anno 2014, agli utenti della piattaforma AirB&B, nonché a noti personaggi dello sport. Al termine della verifica fiscale, conclusa con la constatazione di redditi da locazioni non dichiarati per oltre 400mila euro e Imu e Tasi per 70mila euro, è stata richiesta alla Autorità giudiziaria genovese l'applicazione dell'istituto del sequestro preventivo finalizzato alla confisca dell'immobile, in quanto rientrante nell'effettiva disponibilità dell'indagato, ma formalmente intestato ai suoi due giovani figli, in relazione all'ipotesi di reato di "sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte".

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place