CULTURA

Appuntamento il 9 dicembre alle 20.45

"Una notte all'opera", il Carlo Felice regala alla città un concerto gratuito al teatro Modena

di Silvia Isola

venerdì 06 dicembre 2019

GENOVA -  Da Verdi a Puccini, dalla canzone napoletana al tango, da “Le nozze di Figaro” e “La vedova allegra” fino a “Ma se ghe pensu” e “White Christmas”. Sarà davvero una notte diversa dalle altre quella di lunedì 9 dicembre al Teatro Modena. Un concerto gratuito con un programma pensato davvero per tutti: è questo il regalo che ha voluto fare il Teatro Carlo Felice alla città di Genova.

"Una notte all’Opera nasce dalla sensibile richiesta e volontà della Regione Liguria in collaborazione con il Comune di Genova di estendere l’offerta musicale in ambito cittadino e territoriale", spiega Claudio Orazi, sovrintendente del teatro. "Il Carlo Felice desidera corrispondere a tale indirizzo impegnandosi anche per il futuro ad implementare in maniera molto significativa, per quantità e qualità, le produzioni musicali su tutto il territorio ligure e magari attirare un nuovo tipo di pubblico". 

Protagonisti, tre nomi prestigiosi del panorama lirico internazionale: il soprano Serena Gamberoni, genovese d'adozione ormai da quindici anni, e i genovesissimi Fabio Armiliato, tenore, e Michele Patti, baritono. Ad accompagnarli al pianoforte sarà Sirio Restani, da oltre trent’anni Maestro Collaboratore di Sala del Teatro. Prima ci sarà l’accensione dell’albero donato al quartiere di Sampierdarena dal Parco Regionale della Val D’Aveto, poi alle 20.45 si alzerà il sipario sul concerto. Per partecipare è necessario ritirare l’invito, valido per due persone presso le Biglietterie del Teatro Carlo Felice e del Teatro Modena negli orari di apertura.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place