Cronaca

GENOVA - L'avrebbero forse fatta franca due spacciatori, un uomo di 36 anni ed una donna di 31, se non si fossero messi a litigare. Una pattuglia di polizia del commissariato di Sestri si è infatti presentata a casa della coppia, dove ha scoperto l'attività di spaccio, su segnalazione dei vicini, che hanno sentito delle urla provenire dall'appartamento.

Quando hanno visto gli agenti i due hanno cercato di negare l'accaduto, aggredendoli verbalmente e barricandosi in camera da letto. Non appena i poliziotti hanno provato ad entrare, l'aggressione è diventata fisica. Una volta fermata la coppia, gli agenti hanno perlustrato la stanza e hanno trovato 380 grammi di marijuana, già suddivisi in involucri per la vendita, 90 euro in banconote di piccolo taglio, due bilancini di precisione e materiale per il confezionamento. I due sono stati arrestati per spaccio, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.