Cronaca

SAVONA - Un brutale risveglio questa mattina per i titolari di un negozio in via Pia, nel centro storico di Savona. Nella notte sono state disegnate sulle serrande e sulla porta di ingresso due croci celtiche e la scritta a caratteri cubitali "Juden", ovvero "ebrei" in tedesco.

Sono in corso le indagini per scovare gli autori di questo gesto. Si ipotizza il coinvolgimento di esponenti di estrema destra. Questa mattina sul posto si è recato in prima battuta il sindaco Marco Russo insieme all'assessore alla Sicurezza Barbara Pasquali. Messaggi di ferma condanna sono poi arrivati da tutte le parti politiche. 

"Un fatto gravissimo e inquietante. Oltre a essere un atto vandalico, ha dei contenuti che offendono la città di Savona: la sua cultura democratica, antifascista e antirazzista. Non possiamo più tollerare gesti di questo tipo", commenta il sindaco Marco Russo. 

ARTICOLI CORRELATI

Venerdì 19 Novembre 2021

Sport, il Meeting del record di Jacobs ritorna a Savona

La grande atletica internazionale ritorna a Savona il 18 maggio 2022 con il Meeting internazionale Città di Savona. Si tratta dell'11° appuntamento sotto la Torretta, ormai diventato un must nell’apertura della stagione outdoor dei campioni dell'atletica. Come spiegano dall'organizzazione, la data è
Giovedì 18 Novembre 2021

Minacce no vax a Toti e Bassetti: 24 perquisizioni a Genova

GENOVA - Vasta operazione della polizia di stato che ha eseguito 24 perquisizioni a Genova nei confronti di appartenenti a gruppi no vax e no green pass. Altre cinque perquisizioni sono state eseguite dalla Digos di Firenze nei confronti di soggetti appartenenti al movimento "V_V". Per quanto rigua