Cronaca

Due notti di chiusure sulla tratta Chiavari - Rapallo della A12, in direzione Genova, si aggiungono ai cantieri già presenti nell'area e a tutti quelli che coinvolgono la rete autostradale della Liguria, dove anche quest'oggi (fino a domattina alle sei) persiste la chiusura di un tratto della A10 all'altezza di Genova Pra' con deviazione obbligata verso la A26.

Il tratto chiuso sulla Genova-Rosignano è quello tra Chiavari e Rapallo dalle ore 22:00 alle ore 06:00, dal giorno 28 marzo (lunedì) al giorno 30 marzo (mercoledì) per lavori. L'entrata consigliata verso Genova è quella di Rapallo. La motivazione, cita il sito Autostrade, sono "attività di ispezione e manutenzione delle gallerie, in orario notturno, nelle due notti consecutive di lunedì 28 e martedì 29 marzo". Per chi deve percorrere la tratta in quelle ore l'alternativa è - dopo l’uscita obbligatoria alla stazione di Chiavari - quella di percorrere la SS1 Aurelia e rientrare sulla A12 alla stazione di Rapallo.

Attenzione però anche sull'Aurelia dove sono attivi dei sensi unici alternati, regolati da impianti semaforici e, in entrata al casello di Rapallo vige un limite di altezza di 4 metri e una limitazione di transito per veicoli aventi massa superiore alle 12 tonnellate in piazza Pastene, in entrambe le direzioni. Ecco dunque l'itinerario per gli altri mezzi pesanti: Stazione di Chiavari, Via Fiume, Corso Genova, SS1 Aurelia, Lungomare Vittorio Veneto, Via dei Giustiniani, Via della Libertà, Via Mameli, Via Arpinati, Piazzale Genova con rientro sulla A12 alla stazione di Rapallo.

Le prossime due settimane saranno particolarmente dure su tutte le autostrade della Liguria con cantieri attivi in attesa che poi vengano smantellati per una pausa primaverile, come ha dichiarato il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti: "Sono state accolte le nostre richieste per garantire dal pomeriggio di mercoledì 13 aprile e fino a domenica 8 maggio la rimozione dei cantieri su tutta la tratta di competenza di Aspi. Anche sulle altre tratte - da Sestri Levante fino alla Toscana, da Savona al confine francese e da Savona a Torino - il periodo pasquale sarà caratterizzato dalla rimozione della gran parte dei cantieri e, laddove non possibile, da un loro alleggerimento per favorire il flusso veicolare nelle direzioni di maggior traffico in arrivo e in uscita dalla Liguria".

ARTICOLI CORRELATI

Venerdì 25 Marzo 2022

Caos autostrade, Berta (Industriali Savona): "Aziende fuggite a Marghera e Ravenna, non vogliono passare dalla Liguria"

Situazione insostenibile, dichiara il direttore dell'Unione Industriali savonese. "E' la bomba perfetta, cantieri e caro carburante"
Sabato 26 Marzo 2022

Caos autostrade, terzo weekend di chiusure: fino a 19 km di coda sulla A26

Si prospettano due settimane di inferno sulle autostrade liguri
Venerdì 25 Marzo 2022

Autostrade, ci aspetta l'inferno prima della tregua

"A fronte di questo piano, dobbiamo però essere consapevoli che le prossime settimane fino al 13 aprile saranno assolutamente complesse e difficili, con lavori e scambi di carreggiata anche molto impattanti sul traffico" ha detto Toti