Cronaca

GENOVA - Sperava di farla franca fingendo di essere suo fratello. Un cinquantaquattrenne genovese è stato denunciato dalla polizia per sostituzione di persona e sanzionato per violazione al codice della strada.

Quando gli agenti lo hanno fermato, l'uomo ha finto di aver dimenticato a casa i documenti ma di essere regolarmente in possesso della patente e ha fornito le sue generalità. La Polizia ha quindi effettuato i controlli di rito ma gli operatori si sono accorti che con il nome fornito  risultava un documento la cui foto riproduceva una persona somigliante, ma con lineamenti leggermente diversi da quella che avevano davanti.

Hanno quindi accompagnato l'uomo in questura per accertamenti ma il reo ha confessato di aver dato il nome di suo fratello, dato che la sua patente era scaduta nel 2017.