Cronaca

SANREMO - Tragedia nella notte poco dopo l'una a Sanremo. Per motivi in via di accertamento un locomotore, utilizzato per la manutenzione ferroviaria, ha preso fuoco mentre stava transitando all'altezza della stazione ferroviaria di Sanremo. Per un operaio, Carlo De Luca, dipendente di una ditta appaltatrice, purtroppo, non c'è stato nulla da fare. Il personale sanitario intervenuto sul luogo dell'incidente ha solo potuto constatarne la morte.

Sul posto i vigili del fuoco e le squadre di soccorso per capire la dinamica. Il traffico ferroviario è rimasto bloccato dalla stazione di Taggia direzione Ventimiglia fino alle ore 8 quando è stato riattivato un primo binario. Alle 9,20 è stata ripristinata per intero la circolazione ferroviaria.

Sul luogo della tragedia anche la polizia scientifica per i rilievi necessari a ricostruire l'esatta dinamica di quanto accaduto. Si tratta della nona vittima sul lavoro da inizio anno in Liguria. 

La vittima, un uomo di 55 anni, apparteneva a una ditta appaltatrice esterna a Rete Ferroviaria Italiana impegnata in un cantiere notturno per la manutenzione della linea ferroviaria tra Taggia e Ventimiglia. L'incidente è avvenuto in corrispondenza della stazione sotterranea di Sanremo: a causa del guasto è scaturito un principio d'incendio che ha interessato il locomotore di un treno cantiere di cui l'uomo. Secondo le prime ricostruzioni sarebbe esploso, forse per surriscaldamento, un pezzo del cambio che ha tramortito l'operaio. Sul locomotore erano presenti altre due persone che sono rimate illese.

"Un operaio è morto la scorsa notte mentre lavorava nella stazione sotterranea di Sanremo. Una notizia che ferisce profondamente tutta la comunità della Liguria, che si stringe al dolore dei familiari in attesa che si faccia chiarezza su quanto accaduto. La sicurezza sul lavoro deve essere un punto centrale nell'agenda del prossimo Governo" così su Facebook il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti.

Condoglianze ai familiari del lavoratore arrivano dalla Cisl Liguria con il segretario regionale Luca Maestripieri che sottolinea come la "sicurezza sul lavoro sia in peggioramento, serve subito un giro di vite. Sulle indagini del caso specifico lasciamo lavorare le Forze dell’ordine e l’Ispettorato del Lavoro che ci diranno se e dove sono le responsabilità, ma vogliamo affermare con forza, una volta di più, che non si può accettare nemmeno un incidente mortale nei nostri cantieri, nei nostri luoghi di lavoro" (Leggi qui). Cordoglio è espresso anche dalla Cgil Liguria che in un comunicato esprime l'urgenza di garantire maggiore sicurezza sul lavoro: "La materia della salute e sicurezza sul lavoro deve entrare nei programmi scolastici perché non sia solo una conoscenza di norme, ma si concretizzi il rispetto del valore della vita umana".

Aggiornamento - ore 9:01

Il traffico è in graduale ripresa dopo l'intervento dei Vigili del Fuoco, dei tecnici e dell'Autorità Giudiziaria.

I treni viaggiano con riduzione precauzionale della velocità nel tratto interessato.

Maggior tempo di percorrenza attuale fino a 30 minuti per i treni InterCity e Regionali in viaggio.

I treni InterCity e Regionali che hanno superato il tratto, coinvolti nella precedente sospensione del traffico, hanno registrato maggiori tempi di percorrenza fino a 90 minuti.

Il treno IC 655 Ventimiglia (4:51) - Milano Centrale (9:00) oggi ha origine da Taggia Arma alle ore 5:14.
I passeggeri in partenza da Ventimiglia, Bordighera e Sanremo possono utilizzare i primi treni utili a cura del personale di Assistenza clienti di Trenitalia.

Il treno IC 505 Ventimiglia (6:41) - Roma Termini (14:33) oggi ha origine da Imperia alle ore 7:10 e viaggia con un ritardo di 72 minuti.
I passeggeri in partenza da Ventimiglia, Bordighera e Sanremo possono utilizzare i primi treni utili a cura del personale di Assistenza clienti di Trenitalia.

Il treno IC 500 Genova Brignole (6:48) - Torino Porta Nuova (8:45) oggi è cancellato.
I passeggeri possono utilizzare i primi treni utili a cura del personale di Assistenza clienti di Trenitalia.

Il treno IC 634 Milano Centrale (7:10) - Ventimiglia (10:54) oggi termina la corsa ad Albenga alle ore 9:55.
I passeggeri possono proseguire il viaggio con i primi treni utili a cura del personale di Assistenza clienti di Trenitalia.

Il treno IC 631 Ventimiglia (9:10) - Milano Centrale (12:55) oggi ha origine da Albenga.
I passeggeri in partenza da Ventimiglia, Sanremo, Imperia, Diano e Alassio possono utilizzare i primi treni utili a cura del personale di Assistenza clienti di Trenitalia.