Cronaca

VADO LIGURE - Soccorso "in mare" o meglio, a bordo, per la Guardia Costiera di Savona che ha coordinato un’operazione di soccorso ed evacuazione medica nei confronti di un marittimo colto da malore a bordo di una nave mercantile, battente bandiera Singapore, nelle acque antistanti il porto di Vado Ligure. L’operazione ha avuto inizio alle ore 14 circa, quando la Sala Operativa ha ricevuto la segnalazione, tramite il 112, che la nave porta container “MIMMI SCHULTE”, proveniente dal Pireo e, in quel momento, in prossimità del porto di Vado Ligure, richiedeva immediata assistenza per un membro dell’equipaggio, colto da forti dolori addominali.

Immediatamente la Sala Operativa, stabilito un contatto con il Servizio Sanitario 118, ha disposto l’impiego della motovedetta CP863, con a bordo un medico del CISOM (Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta). Giunta in prossimità della nave e accertata la sussistenza delle necessarie condizioni di sicurezza, la motovedetta ha proceduto al trasbordo e all’evacuazione medica del marittimo. L’operazione di soccorso si è conclusa con il rientro della motovedetta CP863 nel porto di Savona e con il successivo affidamento del marittimo al personale medico del 118, per le successive cure del caso e il trasferimento presso il locale pronto soccorso.