Cronaca

Continua la caccia ai passeurs nell'imperiese. Come anticipato da Primocanale, la polizia stradale di Imperia ha arrestato un uomo di 36 anni, straniero di origine curda, che è stato sorpreso ad imbarcare clandestinamente alcuni migranti su camion diretti in Francia, ad insaputa degli autisti, nell'area di servizio Bordighera Nord, sulla Savona-Ventimiglia. Il passeur approfittava delle soste dei conducenti nelle aree di servizio per valutare i mezzi e piazzare le persone al loro interno, senza curarsi delle precarie condizioni che i viaggiatori avrebbero potuto riscontrare.

La sera del 10 dicembre erano 15 i migranti che il passeur stava posizionando nei tir: sette di loro sono stati trovati stipati in un vano porta bancali sotto la pancia del camion, in condizione di pericolo. Una volta accertate le loro condizioni di salute, i migranti sono stati poi accompagnati presso gli uffici della Questura di Imperia.

Grazie alle indagini della polizia di stato, avviate su input del Prefetto di Imperia, con la coordinazione della Questura, si sono fatti passi avanti nella comprensione di modalità e movimenti di questi criminali. I migranti corrispondono somme di denaro anche ingenti a questi individui, che li fanno salire sui mezzi in corrispondenza delle aree di sosta o di servizio nelle prime ore del mattino e poi scappano nei boschi circostanti.