Meteo

LIGURIA - E' terminata alle ore 3 di notte di questo giovedì 10 novembre l'allerta meteo gialla nel centro-Ponente e ed entroterra imperiese, savonese, val Bormida e Valle Stura (zone A-B-D). Prosegue invece fino alle ore 9 nel Levante e valli Scrivia, Trebbia, d'Aveto ed entroterra spezzino (zone C-E).

 

Peggiora il tempo in Liguria. La Protezione civile sulla base del bollettino meteo emesso da Arpal ha diramato l'allerta meteo gialla su tutta la Liguria. Nel centro-Ponente e ed entroterra imperiese, savonese, val Bormida e Valle Stura (zone A-B-D) allerta meteo gialla dalle ore 15 di oggi mercoledì 9 novembre fino alle ore 3 di giovedì 10 novembre. Nel Levante e valli Scrivia, Trebbia, d'Aveto ed entroterra spezzino (zone C-E) l'allerta scatta sempre alle dalle ore 15 di oggi mercoledì 9 novembre ma termina alle ore 9 di giovedì 10 novembre.

LA SITUAZIONE - I primi fenomeni si attendono sul centro Ponente e andranno poi a coinvolgere anche il Levante della regione, dove si attarderanno fino alla mattinata di giovedì 10 novembre. A Ponente, invece, dal mattino sempre si faranno strada le schiarite. Ad accompagnare i fenomeni ancora venti meridionali che, domani, ruoteranno dai quadranti settentrionali sul centro Ponente fino a forti.

Intanto, tra la notte e la mattinata precipitazioni sparse d’intensità generalmente debole, localmente moderata hanno interessato il savonese e continuano a coinvolgere le zone interne di centro Levante. Le cumulate orarie massime si sono registrate a Barbagelata (Lorsica, Genova) con 19.8 millimetri e a Cavi di Lavagna (Genova) con 17.4 millimetri. Dalla mezzanotte la stessa stazione di Barbagelata ha cumulato 53.8 millimetri complessivi. I venti sono generalmente meridionali, sul centro Levante, più settentrionali a Ponente moderati o forti con locali raffiche di burrasca (a Fontana Fresca, sopra Sori, toccati gli 88.6 km/h) mentre il mare, alla boa di Capo Mele, è tra poco mosso e mosso con temperatura superficiale dell’acqua di 20.6 gradi.

PREVISIONI METEO ARPAL:

GIOVEDI’ 10 NOVEMBRE permangono condizioni di marcata instabilità con alta probabilità di temporali forti limitatamente alle prime ore della notte su A, B e D, fino al mattino su C ed E, dove sono attese piogge con cumulate areali significative. Nelle prime ore della notte rinforzo dei venti dai quadranti settentrionali sul Centro-Ponente fino a forti su B e parte orientale di A.

VENERDI’ 11 NOVEMBRE venti dai quadranti settentrionali localmente forti su A e B, specie su crinali, sbocchi vallivi e capi esposti.