Sport

LA SPEZIA - Rifinitura al comunale di Follo per lo Spezia alla vigilia del match contro l'Inter, che aprirà la 33° giornata di Serie A. La sfida contro i campioni d'Italia appare proibitiva sulla carta, tuttavia la squadra può affrontare i nerazzurri con una certa tranquillità data la classifica meno preoccupante rispetto all'inizio del 2022.

Gli uomini di Inzaghi dall'altra parte hanno il loro daffare, visto che sono attesi da quattro appuntamenti fondamentali per il proprio cammino: la sfida al Picco di venerdì 15, poi la semifinale di Coppa Italia contro il Milan quattro giorni dopo. I nerazzurri torneranno al Meazza il 23 o 24 aprile per il match contro la Roma, poi di nuovo il 27 per il recupero della gara contro il Bologna.

Un calendario impegnativo che potrebbe convincere Inzaghi a fare un turnover per la sfida contro le Aquile: Perisic e Dumfries potrebbero riposare per dare spazio a Darmian e Gosens, in difesa D'Ambrosio mentre per l'attacco ci sarebbe Correa al fianco di Lautaro. Gli ultimi dubbi saranno dipanati solo poche ore prima la sfida di venerdì alle 19.

Lo Spezia invece non ha molto da perdere e potrebbe sfruttare al meglio il fattore campo: al completo tutti settori compreso quello riservato agli ospiti, ancora una manciata di biglietti in tribuna. Lo stadio è pronto a ruggire e dare la spinta decisiva alla squadra, non solo contro l'Inter ma anche nei prossimi scontri che possono anche regalare soddisfazioni inattese all'inizio del campionato