Sport

29 secondi di lettura

Un gruppo di tifosi sampdoriani, saliti a Udine per la partita contro i friulani, hanno fatto sosta a San Giorgio di Nogaro, per visitare la tomba di Ermanno Cristin, uno dei calciatori blucerchiati più amati di sempre, 192 presenze e 35 gol dal 1965 al 1973, scomparso nel 2019 a 76 anni. Lo chiamavano "il Bisontino" e ancor oggi il suo ricordo è vivo, in quelli che lo hanno visto giocare come nei più giovani che ne hanno sentito narrare le gesta.

La vedova di Cristin ha avuto parole di ringraziamento e commozione per la visita dei tifosi doriani, che non hanno dimenticato il loro campione.