Sport

GENOVA - Il tecnico rossoblù è pronto alla sfida a dir poco importante contro la Salernitana che mette in palio tre punti fondamentali domenica alle 15. Il Genoa insegue la prima vittoria in casa. Queste le sensazioni di Alexander Blessin: "Per me il bicchiere è sempre mezzo pieno. Ho tanta voglia di lavorare con questi ragazzi che cercano di fare il meglio e seguire me e il mio staff. Faremo il possibile per salvare questo grande club che è il Genoa. Ora bisogna essere più chiari e fare tutto il possibile ma non dobbiamo dimenticare la situazione della classifica".

Blessin cerca di allontanare la tensione che si respira con l'attesa dei tifosi che hanno risposto con 14000 biglietti venduti: "Credo che in questo momento è molto importante non essere tesi ma più rilassati. Bisogna essere concentrati sull'obiettivo di ogni partita ma anche non essere troppo nervosi ma trovare un equilibrio fra avere voglia e gioia di allenarsi bene senza quella pressione che ti può bloccare per vincere".

L'allenatore ha in pensiero per i tifosi: "Nelle ultime due gare siamo riusciti a trascinare i nostri supporter per farli essere il 12° uomo in campo. Questo sarà molto importante domani, ovvero ripetere le ultime due performance. E' una partite delle ultime quattordici, dopo ci sono ancora 39 punti da raccogliere ma è una delle quattordici finali e dobbiamo fare il possibile per raggiungere il traguardo. Ma dobbiamo pensare ad una gara alla volta". Top secret la formazione con Gudmunsson che potrebbe partire titolare. Ma si candida anche Amiri.