Sport

La vittoria in extremis del Cagliari contro il Bologna nel recupero della 21esima giornata ha accorciato la classifica. Ora il margine sulla terzultima è di nuovo di tre punti. Lo Spezia non può stare a guardare, la vittoria nel derby ligure contro il Genoa ha fatto bene al morale e alla classifica, ma non basta. La strada per la salvezza è ancora lunga e non priva di insidie.

Il prossimo mese potrebbe essere decisivo per capire la reale forza di Maggiore e compagni: si parte col botto con la sfida al Milan a San Siro, poi al Picco arriverà la Samp. I blucerchiati cal momento hanno solo un punto in più delle Aquile: derby da un certo peso dunque.

Poi sarà la volta della trasferta a Salerno, altra diretta concorrente e match per i ragazzi di Thiago Motta da non sbagliare assolutamente, vero possibile crocevia della stagione.

Quindi in casa arriverà la Fiorentina dell'ex Italiano. La vicenda del suo passaggio in Viola nell'estate ha scaldato gli animi: considerato vero e proprio tradimento da vendicare, sportivamente parlando. Al Picco si annuncia già battaglia. Infine la trasferta al Dall'Ara col Bologna. Un mese che servirà a tracciare la strada per una salvezza tutta da conquistare.

Mister Motta non potrà contare su nuovi arrivi a causa del mercato bloccato tuttavia qualche esubero potrebbe partire per altre destinazioni: tra questi Podgoreanu, sul quale c'è l'interesse del Crotone; e Salcedo, in prestito dall'Inter via Genoa che ha numerosi estimatori in serie B.

TAGS