Sport

Sono ore decisive per l'operazione Piatek. Il Genoa vuole riportare in rossoblu il bomber polacco che dopo un solo girone di andata venne ceduto per oltre 30 milioni al Milan. I tifosi sognano e lui deve dare presto una risposta dopo che il club ha trovato l'accordo per 17 milioni con l'Hetha Berlino titolare del cartellino. Il giocatore guadagna tre milioni più bonus e su di lui non c'è solo il Galatasaray ma è spuntata anche la Fiorentina che potrebbe cedere Vlahovic. Il Genoa in passato con Milito e Borriello ha fatto rientrare i suoi gioielli in attacco e Piatek è davvero un'altra possibilità.

Intanto c'è il match col Sassuolo da affrontare in mezzo al caos di Omicron che sta travolgendo le squadra tutte colpite da molti positivi. Il Genoa spera che Sheva si negativizzi per essere in panchina al Mapei Stadium dive dovrebbe esordire Hefti. Intanto per il successivo incontro con lo Spezia la società ha ribassato i prezzi e gli Under 14 potranno andare in gradinata sud.