Sport

Luca Pedersoli ed Anna Tomasi hanno vinto la Ronde Valli Imperiesi con una Citroen DS3 WRC. Il pilota bresciano si è trovato al comando dopo la terza prova speciale, nel momento in cui la gara ha perso il leader provvisorio Simone Miele, ritiratosi dopo una foratura mentre era al comando ed in piena lotta con Pedersoli per la vittoria.

Troppi i minuti lasciati per strada dal varesino, anch’egli alla guida di una Citroen DS3 WRC, tanto da indurre l’equipaggio ad abbandonare la competizione dopo il rientro al parco assistenza.

Seconda posizione per gli imperiesi Sandro Sottile e Marco Nari su Skoda Fabia R5, seguiti dagli altri locali Marco Cortese e Jessica James su un’altra Skoda Fabia, che hanno sopravanzato proprio nel finale Tucci-Farnocchia, che si sono visti soffiare il podio per soli 5 decimi.

Gara entusiasmate e spettacolare, che promuove a pieni voti gli organizzatori della Scuderia Imperia Corse, soddisfatti per l’ottima riuscita della manifestazione e già al lavoro per la prossima edizione. Un ritorno importante quello della Ronde nel Ponente ligure, che si conferma una delle mete preferite dai rallysti italiani, da sempre grandi estimatori delle meravigliose strade dell’entroterra imperiese protagoniste anche del Rallye Sanremo.

Notevole anche l’impatto economico per le attività turistico-ricettive locali, grazie alle oltre 1500 presenze legate alla gara. Un weekend da incorniciare per il motorsport ligure, che si prepara ad un 2022 in grande stile.