Sport

GENOVA - Blessin parlerà alle 17 per inquadrare il match col Modena di sabato alle 16.15 al Ferraris, ma di certo il suo Genoa sarà diverso da quello che ha presentato fino ad ora. Due vittorie (3 se ci mettiamo la Coppa Italia), due pareggi e una sconfitta nel ruolino di marcia del Grifone fino ad oggi, una marcia accettabile ma perfettibile.

Il 4-2-2-2 varato nel ritiro di Bad Haring però non ha convinto del tutto: il pressing è ok, la squadra va in gol con molti giocatori ma il gioco non pare fluido e soprattutto gli attaccanti faticano e non si può accettare che un bomber come Coda abbia segnato solo su rigore. Blessin stesso si aspetta di più e così il tecnico tedesco col Modena passerà al 4-3-3 o se si vuole leggere diversamente il 4-3-1-2: a parte il punto interrogativo sulla difesa con Bani che cerca il recupero dall’influenza (si è allenato però a singhiozzo) in caso di forfait gioca Vogliacco, soprattutto dalla metà campo in su ci sono novità.

Badelj agirà con Frendrup e Portanova mentre dovrebbe agire dietro alle punte Aramu pronto a servire Coda e Yalcin o Ekuban. Difficile che Puscas possa esordire dal primo minuto perché le sue condizioni non sono ottimali. Stesso discorso per Strootman. Volendo Portanova potrebbe salire (se si giocasse a tre in avanti) nella linea offensiva con Aramu a sinistra e Coda punta. In mediana troverebbe spazio Jagiello. Insomma tutto è pronto per dare l’assalto al Ferraris dove in campionato Martinez e compagni non hanno ancora vinto.

TAGS

ARTICOLI CORRELATI

Venerdì 16 Settembre 2022

Ritrovato all'alba escursionista disperso sul Faiallo

Le ricerche sono andate avanti per tutta la notte
Giovedì 15 Settembre 2022

Tragedia a Bogliasco: giovane travolto e ucciso da un treno

Al passaggio a livello della stazione: indagini della polizia ferroviaria. Circolazione dei treni bloccata
Venerdì 16 Settembre 2022

Funivia Forte Begato a Genova, aggiudicati i lavori

Il raggruppamento temporaneo di imprese formato da Doppelmayr Italia e Collini si è aggiudicato il bando del Comune di Genova
Venerdì 16 Settembre 2022

"Poca sicurezza", si ferma il trasporto pubblico: ecco le modalità dello sciopero a Genova e in tutta la Liguria

Indetto dai sindacati per l'intera giornata di oggi venerdì 16 settembre