Sport

GENOVA - Una Sampdoria grintosa ma sfortunata perde 2 a 1 in casa contro il Milan, in dieci per circa un tempo. Al gol di Messias risponde Djuricic nella ripresa dopo l'espulsione di Leao, poi il fallo di mano in area di rigore di Villar concede un tiro dal dischetto che Giroud non sbaglia. Sette i minuti di recupero con tanto nervosismo in campo, espulso anche il tecnico Giampaolo per proteste sull'operato di Fabbri. Seconda sconfitta consecutiva per i blucerchiati, fra sette giorni il derby ligure contro lo Spezia al Picco

LA CRONACA:

Pronti via e il Milan trova il vantaggio con Messias su assist di Leao che irrompe da sinistra, Giroud e De Ketelaere lavorano il pallone in area, di nuovo Leao tocca per Messias che batte Audero dopo solo tre minuti. Al 12' occasione per il pari blucerchiato con Djuricic, che colpisce la traversa con il destro a giro.

Al 20' raddoppia il Milan con De Keteleare: sul cross da sinistra di Leao il belga anticipa Audero con la spalla e mette dentro. il check del VAR annulla tutto per fuorigioco.

Al 39' punizione-cross di Sabiri, stacca bene Rincon ma non trova la porta.

Sul finire del primo tempo doppia occasione per Giroud: prima è bravo Audero che reagisce prontamente al tocco del francese nell'area piccola, Giroud ci riprova pochi secondi dopo, ma non trova la porta.

Stessi undici nella ripresa ma dopo solo 2 minuti il Milan rimane in dieci per l'espulsione di Leao: il protoghese colpisce involontariamente Ferrari con la rovesciata, gioco pericolo e doppio giallo.

Al 57' ecco il pareggio della Sampdoria con Djuricic: sul cross di Augello il serbo taglia sul primo palo e di testa anticipa tutti, tagliando fuori Maignan.

Inerzia della gara invertita in favore della Samp che preme, al 67' però l'arbitro assegna un rigore al Milan dopo il consulto VAR per fallo di mano di Villar: dal dischetto calcia centrale e segna Giroud.

All'87' clamorosa tripla occasione per la Samp: prima Maignan ferma Gabbiadini, sulla respinta palo di Verre e poi ancora Gabbiadini, il portiere rossonero para di petto. Gabbiadini poi conclude in girata con il pallone che esce di pochissimo.

Dopo 7 minuti di recupero, e una sfilza di ammonizioni in direzione della Sampdoria più l'espulsione di Giampaolo e un collaboratore per proteste, la gara termina 2 a 1 in favore del Milan.

LE FORMAZIONI:

Sampdoria (4-1-4-1): Audero; Bereszynski (dal 60' Gabbiadini), Ferrari, Murillo, Augello; Villar (dal 92' Vieira); Leris, Rincon, Sabiri, Djuricic (dal 79' Verre); Caputo (dal 79' Quagliarella). All.: Giampaolo

Milan (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kjaer, Kalulu, Theo Hernandez; Pobega (dal 78' Vranckx), Tonali; Messias (dal 59' Tomori), De Keteleare (dal 70' Bennacer), Leao; Giroud. All. Pioli

Ammoniti: Leao (M); Ferrari, Villar, Quagliarella, Augello, Leris (S)

Espulsi: Leao (M)