Sport

Partita a stampo interamente aquilotto allo stadio Picco dove lo Spezia, guidato da un super Bastoni, non riesce ad andare oltre il 2-2 contro un Bologna che ha approfittato di due disattenzioni grossolane della difesa in maglia bianca.

Apre Arnautovic, che doveva essere il grande assente, dopo soli 6 minuti, imbeccato da Medel con un lancio lungo.
Lo Spezia però non molla e va in gol allo scadere del primo tempo con un grandissimo gol da fuori di Simone Bastoni, migliore in campo di oggi insieme all’esterno Emil Holm.

Sempre da una collaborazione tra i due nasce il vantaggio dello Spezia, grazie ad un autogol di Schouten.
Aquile che sembrano in controllo quando un altro errore di valutazione in fase difensiva vede involarsi Arnautovic nuovamente in uno contro uno, con l’Austriaco che batte Dragowski con un rasoterra che si insacca in rete.

Minuti finale di marca bolognese, ma se c’è una squadra che avrebbe dovuto fare risultato è sicuramente quella dei padroni di casa. Quanti rimpianti.