Sport

Il centrocampista brasiliano potrebbe essere un ottimo "acquisto" sul mercato invernale
1 minuto e 12 secondi di lettura

Lo Spezia si prepara alla trasferta di Roma, campo su cui le Aquile sono spesso state capaci di grandi imprese come la storica vittoria ai rigori in Coppa Italia, tra la necessità di fare punti e l'obbligo di migliorare nella solidità dell'impianto di gioco.


Sotto questo profilo, Motta aspetta impaziente il ritorno alla piena idoneità agonistica di Leo Sena, elemento che negli anni passati aveva fatto la fortuna della squadra di Italiano e che sta uscendo da un lungo periodo di non banali traversie fisiche. Svolti gli ultimi accertamenti preliminari al controllo per il recupero dell'idoneità agonistica, Sena potrebbe iniziare il percorso di preparazione fisica e rendersi disponibile dopo la sosta invernale: un improprio "acquisto" sul mercato di gennaio, in uno scenario che vede lo Spezia impossibilitato a muoversi normalmente per il verdetto Fifa legato ad azioni della precedente gestione.

Lo Spezia renderà visita a una Roma incattivita e delusa dagli ultimi risultati, lo si desume dalle parole di Mourinho, atteso dalla trasferta in casa del Cska Sofia per la Conference League: "Giovedì sarà una partita senza troppo interesse perché siamo già qualificati, poi sarà importantissima con lo Spezia e dobbiamo vincere. Lunedì, senza Zaniolo e senza Mancini, e senza Pellegrini, e senza non so chi altro, cercheremo di tornare a vincere, perché abbiamo perso due partite di fila".


Roma-Spezia sarà arbitrata da Alessandro Prontera di Bologna, assistenti Passeri di Gubbio e Costanzo di Orvieto. Al Var, Paolo Mazzoleni di Bergamo.

TAGS