Porto e trasporti

GENOVA - Attraccherà nella giornata di domani, sabato 30 aprile, presso il pontile E1 del porto di Genova, il primo equipaggio del Raid Europeo 2022 organizzato dal club del Gommone, partito il 27 aprile da Roma Fiumicino. La nave effettuerà scalo a Genova per il passaggio del testimone con l'equipaggio che da Genova raggiungerà Marsiglia.

Il Raid delle città europee era in calendario già nella stagione 2020, ma a causa della pandemia di Covid è stato posticipato al 2021, ed infine al 2022: nove equipaggi si alterneranno in staffetta per circa 2.800 miglia di cui 600 miglia in Mediterraneo, 1.100 miglia su canali e fiumi e 1.100 miglia in Atlantico.

Dopo la tappa genovese, rotta verso Marsiglia da dove dopo 100 miglia nel Golfo del Leone arrivati a Sète si entrerà nel Canal du Midì e nel successivo Canal Lateral de La Garonne per un totale di 260 miglia e 116 chiuse fino a Bordeaux.

La quarta staffetta si concluderà a Sables D'Olonne dopo 140 miglia fra la Gironde e il Golfo di Biscaglia. Le altre tappe prevedono Brest, Saint Malò, Le Havre e circa 190 miglia sulla Senna fino a Parigi.

La settima staffetta ripercorrerà la Senna per poi attraversare il Canale della Manica immettersi nel Tamigi e arrivare a Londra. L'ottava e nona staffetta vedranno gli equipaggi riattraversare il Canale della Manica per arrivare a Amsterdam e poi risalendo il Reno e dopo Strasburgo finire a Basilea in Svizzera.