Porto e trasporti

L'incarico arriva dopo l'autosospensione di Mauro Vianello, coinvolto nella maxi inchiesta che ha travolto i vertici di Regione e Porto
52 secondi di lettura

GENOVA - Daniela Boccadoro Ameri è la nuova presidente di Ente Bacini: la nomina arriva dopo l'autosospensione dell'ormai ex presidente Mauro Vianello, indagato nella maxi inchiesta che ha colpito la Liguria.

"L’esercizio 2023 ha segnato un netto incremento delle attività di Ente Bacini rispetto al 2022, sotto il profilo del numero di navi immesse in bacino, del numero di navi in ormeggio e delle giornate di permanenza delle navi ai lavori – dichiara l’amministratore delegato Alessandro Terrile –, numeri che hanno consentito di incrementare i ricavi del 30% rispetto all’esercizio precedente".

Ente Bacini ha proseguito le attività di manutenzione ordinaria e straordinaria delle infrastrutture in concessione, sostenendo nel 2023 costi complessivi per oltre 4 milioni di euro. Il rafforzamento aziendale si è riflesso anche nell’ampliamento dell’organico, cresciuto con l’inserimento di 14 nuovi lavoratori dal 2022 ad oggi.

I primi quattro mesi del 2024 registrano ricavi lievemente superiori allo stesso periodo dell’esercizio precedente, e l’andamento delle prenotazioni consente di prevedere a fine anno margini di miglioramento sul 2023, confermando il trend positivo del mercato e della competitività dell’industria navale genovese.