Porto e trasporti

LIGURIA - Un'opera fondamentale per l'entroterra ligure vedrà una rapida accelerata. L'iter dei lavori per il secondo tratto della SS45, che collega Liguria ed Emilia Romagna, "dopo il finanziamento per il progetto della Variante di Val di Trebbia, verrà velocizzato accelerando la valutazione d'impatto ambientale che verrà conclusa entro giugno" annuncia Raffaella Paita, deputata di Italia Viva.

"Oltre all'individuazione del finanziamento della Variante alla SS45 Val Trebbia-Comuni di Torriglia e Montebruno - prosegue l'Onorevole - l'iter complessivo dell'opera viene velocizzato. Il progetto verrà infatti sottoposto alla valutazione di impatto ambientale entro il prossimo giugno, in modo da poter essere appaltata entro il 2022".

"Si tratta di un passo in avanti importante per il sistema dei trasporti liguri - spiega ancora Paita - perché la SS45, strada che collega la Liguria all'Emilia Romagna, darà un contributo decisivo a strappare l'entroterra genovese all'isolamento e all'inadeguatezza dei collegamenti a cui è condannato dall'orografia della zona".