Politica

GENOVA - "Credo che le elezioni politiche di quest'anno siano abbastanza sentite per quelle che sono le condizioni attuali del nostro paese: il vero tema è quello di quale contributo poter dare: spero ridare, come in passato, il mio contributo per quanto riguarda porti, infrastrutture, industria e del lavoro" - lo dice a Primocanale Lorenzo Basso, capolista del Pd candidato al Senato per la Liguria.

"Credo che quando ci si candida per governare il paese, non si possa essere rinunciatari: il Pd e le alleanze che si andranno a formare, deve andare avanti con le proprie proposte per cercare di realizzarle: ad esempio quelle sulla scuola, sul lavoro, sulla sanità. Proposte diverse da quelle della Destra, che noi non condividiamo: parlo della Flat Tax, l'idea di rivedere il PNRR rischiando di perdere fondi europei, e l'idea di ridurre servizi che in questo momento post pandemico dovrebbero essere rinforzati."