SPORT

In campo anche Pobega, per una serata all'insegna della squadra di Italiano

Vola l'ItalSpezia, 4-0 alla Slovenia: Maggiore segna, Marchizza espulso

di Stefano Rissetto

marted́ 30 marzo 2021
Vola l'ItalSpezia, 4-0 alla Slovenia: Maggiore segna, Marchizza espulso

LA SPEZIA -  Vola l'ItalSpezia. Gli azzurrini della Under 21 del ct Nicolato stravincono a Maribor, sulla Slovenia, facendo un passo decisivo verso la qualificazione all'Europeo di categoria. L'Italia termina il girone al secondo posto a quota 5 punti, due in meno della Spagna (vittoriosa sulla Repubblica Ceca) ma passsa ai quarti.

Tre spezzini in campo, Maggiore Pobega e Marchizza, due alla ribalta per motivi opposti: Giulio Maggiore, orgoglio spezzino per nascita e carriera (nella foto) segna al 10' il primo dei quattro gol del successo, al culmine di un'azione tutta da Aquile. Lo spezzino scende sulla sinistra e serve Cutrone, anticipato da un difensore, la palla arriva fuori area all'altro spezzino Pobega, che tira di prima intenzione e si vede respingere il tiro dal portiere Vekic: sulla ribattuta il colpo vincente è proprio di Maggiore.

Il 4-0 sarà perfezionato dai sigilli di Raspadori (19') e dalla doppietta di Cutrone ai minuti 25' su rigore e al 50', intervallata da un altro penalty fallito nel finale di primo tempo.

Da dimenticare invece la serata di Riccardo Marchizza, unico dei tre spezzini non titolare. Il terzo è Tommaso Pobega, che parte dal primo minuto ma al 74' viene sostituito con Pirola.

Marchizza entra al 54' per Bellanova, viene subito ammonito per aver fermato fallosamente un giocatore lanciato a rete, sia pure non in chiara occasione da gol. Al minuto 83' prende un altro cartellino fin troppo fiscale, quindi la sua partita dura meno di mezz'ora.

Mister Italiano e la nuova proprietà americana delle Aquile possono comunque sorridere: con Matteo Ricci nella Nazionale maggiore agli ordini di Mancini, da tempo una neopromossa non esibiva così tanti gioielli in azzurro.

SLOVENIA-ITALIA 0-4

RETI:10′ Maggiore, 20′ Raspadori, 25′ rig. 50′ Cutrone.

SLOVENIA (4-4-2): Vekic; Zinic, Brekalo (46′ Stojinovic), Karic, Kolmanic (81′ Ploj); Matko, Zaletel, Cerin, Prelec (46′ Svetlin); Elsnik (46′ Petrovic), Medved (71′ Celar).Allenatore: Acimovic.

ITALIA (3-5-2): Carnesecchi; Lovato (54′ Marchizza), Gabbia, Ranieri; Bellanova (54′ Zappa), Frattesi, Pobega (74′ Pirola), Maggiore, Sala; Raspadori (74′ Colombo), Cutrone (86′ Frabotta). Allenatore: Nicolato.

ARBITRO: Frankowski (Polonia).

NOTE: espulso Marchizza per somma di ammonizioni (56' e 83'), ammoniti Karic, Brekalo, Matko, Cerin, Frabotta.



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place