CRONACA

Il soggetto, a quanto risulta, corrisponde alla descrizione

Va a fare jogging alla Spezia e viene violentata, fermato un 32enne del Gambia

luned́ 27 luglio 2020
Va a fare jogging alla Spezia e viene violentata, fermato un 32enne del Gambia

LA SPEZIA - Una donna è stata vittima di una violenza sessuale alla Spezia mentre faceva jogging su una pista ciclabile. La Squadra Volante è intervenuta in via dei Pioppi e dopo una serie di ricerche è riuscita a fermare il presunto aggressore, un uomo originario del Gambia, di 32 anni.

Secondo quanto ricostruito dalla polizia, la vittima è stata aggredita dall'uomo mentre faceva jogging approfittando della bella giornata di sole. E' stata raccolta la descrizione dell'aggressore, grazie al racconto della vittima e a quello di alcuni testimoni che hanno soccorso la donna.  Le indagini condotte dalla Squadra Volante hanno permesso di rintracciare il presunto aggressore. Il soggetto, a quanto risulta, corrisponde alla descrizione ed attualmente si trova in questura per gli approfondimenti del caso.

"Esprimo tutta la mia solidarietà alla donna che è stata vittima di un tentato stupro alla Spezia e un sentito ringraziamento sia alle forze dell'ordine, intervenute prontamente che ai cittadini che hanno permesso, grazie alle loro testimonianze, l'immediata individuazione dell'aggressore. Ora ci aspettiamo che la giustizia sia celere e inflessibile nella condanna di un crimine grave che combattiamo quotidianamente, dobbiamo dare un segnale forte per dire no alla violenza sulle donne", afferma Manuela Gagliardi, parlamentare di Cambiamo!

"Ho appreso più nel dettaglio la dinamica dell'aggressione. Sono senza parole. Castrazione chimica per chi compie atti del genere. E non dico altro", scrive sulla sua pagina l'assessore alla sicurezza del Comune della Spezia, il leghista Gianmarco Medusei.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place