SPORT

Il rimpianto del presidente biancoceleste per il mancato ingaggio del norvegese

V. Entella, Gozzi: "Vicini a Thorsby, ma il ragazzo ha voluto restare in A"

giovedý 18 febbraio 2021
V. Entella, Gozzi:

CHIAVARI -  Morten Thorsby è diventato insostituibile nel gioco di Ranieri, eppure in passato solo il suo diniego mandò a monte il trasferimento del centrocampista norvegese alla Virtus Entella, una delle due società di B insieme con la Cremonese che, subito dopo l'arrivo a parametro zero alla Sampdoria, si erano fatte sotto per averlo.

Ricorda lo stesso presidente chiavarese Antonio Gozzi, in un'intervista al Lavoro evidenziata da Sampdorianews.net: "Siamo stati vicini a Thorsby, ma ha voluto rimanere in A e ha avuto ragione. Con le genovesi non siamo fortunati: Avevamo chiesto Asencio al Genoa, ma è andato alla Spal. Nel passato anche Morosini, ma Preziosi preferì dirottarlo su Avellino".



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place