CRONACA

Individuati dall'Interpol alle frontiere di mare

Terrorismo, scoperti 12 sospetti Foreign Fighters: controlli anche nel porto di Genova

venerd́ 27 settembre 2019
Terrorismo, scoperti 12 sospetti Foreign Fighters: controlli anche nel porto di Genova

GENOVA - Super controlli anti-terrorismo nel porto di Genova. Sono infatti trentuno le nuove indagini, di cui oltre 12 relative al movimento di sospetti terroristi. E' questo il risultato dell'operazione 'Neptune II' organizzata dal segretariato Generale Interpol di Lione e coordinata per l'Italia dallo Scip - Servizio per la cooperazione internazionale di polizia della direzione centrale della polizia criminale.

Tra il 24 luglio e l'8 settembre nel bacino del Mediterraneo l'operazione è stata incentrata sulle minacce poste in essere da sospetti terroristi e i possibili ingressi in Europa attraverso i collegamenti marittimi provenienti dal Sud Africa durante l'alta stagione turistica. Supportati da un team Interpol sul campo, operatori di polizia, in sette porti delle sei nazioni partecipanti, Italia, Algeria, Francia, Marocco, Spagna e Tunisia, hanno effettuato oltre 1,2 milioni di interrogazioni-ricerche e riscontri sulla banche dati Interpol, specializzate in documenti di viaggio rubati o smarriti, dati su criminali e autoveicoli rubati, attraverso la rete mondiale di comunicazione protetta "I - 24/7". Per l'Italia, i controlli hanno interessato oltre allo scalo portuale genovese anche quello di Palermo e sono stati monitorati attraverso la SOI - Sala Operativa Internazionale della Criminalpol.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place