CRONACA

Numerosi lavori in corso e in programma

Sulla Guido Rossa sparisce il semaforo, Piciocchi: "Città in debito con il ponente di Genova"

di a.pop.

lunedì 13 luglio 2020



GENOVA - "La città è in debito con il ponente di Genova per tutto quello che si è verificato negli anni e quindi servono importanti riqualificazioni" Pietro Piciocchi, assessore ai Lavori pubblici di Palazzo Tursi lo dice espressamente. I lavori per il varo della nuova passerella pedonale che permetterà di unire piazza Ernesto Savio a Cornigliano sono al rush finale. Di fatto dopo il varo sarà possibile collegare il capolinea dei bus con la stazione ma soprattutto come spiega l'assessore "di eliminare il semaforo che si trova all'accesso della Guido Rossa e velocizzare il traffico veicolare".

Ma questo non è certamente l'unico lavoro in corso nel quartiere di Cornigliano. La lista è lunga e qualche problema alla città i cantieri lo stanno creando ma dal Comune arrivano rassicurazioni. "E' un forte disagio per la cittadinanza, me ne scuso ma erano tutte opere che da tempo dovevano essere fatte" spiega ancora Piciocchi.

In corso ci sono infatti i lavori di riqualificazione di via Cornigliano che, una volta terminati, cambieranno look all'importante strada con un marciapiede ampio e centrale, parcheggi e un doppio viale alberato. Un opera di riqualificazione che ha un costo complessivo di 5 milioni e 188 mila euro. "E' un intervento complesso. Abbiamo avuto un rallentamento in corso d'opera c'è stata necessità di sostituire i sottoservizi come le condotte idriche e del gas. Ora stiamo accelerando. lavori sono stati frazionati in diversi lotti. Entro i primi di ottobre, finirà il prima lotto di 200 metri. contiamo di finire completamente i lavori entro l'agosto del 2021. Stiamo lavorando insieme ai civ per garantire che da una parte vada avanti il cantiere dall'altra i commercianti della zona possano comunque portare avanti le loro attività" precisa ancora Piciocchi. Al completamento dei lavoro manca ancora più di un anno, poi il volto di via Cornigliano sarà nuovo.

Ma la lista di lavori nel ponente cittadino è lunga. A Voltri è in corso l'opera di realizzazione della piscina. Anche in questo caso dal progetto originale è stato necessario intervenire. "E' un progetto che abbiamo dovuto rivedere per dopo la mareggiata per ridefinire la tecnica di scavo delle fondazioni - racconta ancora l'assessore ai Lavori pubblici -. Poi sempre a Voltri c'è la passeggiata e il ripascimento della spiaggia. Inoltre a ponente il ribaltamento a mare si porterà appresso la riorganizzazione della viabilità. Inoltre c'è anche il discrso della messa in sicurezza di quei rivi che in passato hanno creato alcuni problemi , penso ad esempio al rio Molinassi. ci sono interventi di oltre 50 milioni per mettere in sicurezza tutti i rivi alla spalle di Cornigliano".

A Multedo inoltre c'è il discorso della costruzione del nuovo impianto polisportivo vicino al casello di Pegli. "Partirà la gara entro il prossimo mese e pensiamo di avviare i lavori entro ottobre" assicura ancora Piciocchi. Una lunga serie di opere in corso o da realizzare per cercare di cambiare volto e dare servizi a un'area della città che per lungo tempo ha dovuto fare i conti con traffico e industrie. "Interventi in corso a Sampierdarena, al mercato Tre ponti, al palazzo della Fortezza. E a questi ci sono anche gli interventi fatti nei parchi, Villa Duchessa di Galliera per il giardino all'italiana, a Villa Rossi a Cornigliano per la sistemazione del verde" spiega Piciocchi.  

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place