SPORT

Maldini aveva aperto le danze, al pari di Verde risponde Diaz al munuto 87'

Spezia, altra beffa con una big: perde 1-2 con il Milan nei minuti finali

di Stefano Rissetto

sabato 25 settembre 2021
Spezia, altra beffa con una big: perde 1-2 con il Milan nei minuti finali

LA SPEZIA - Altra beffa per lo Spezia, dopo il 2-3 con la Juventus di mercoledì: le Aquile cedono al Milan, che vede Daniel Maldini (nella foto) battezzare con il gol l'esordio da titolare. Al gol del rossonero replica Verde, ma nell'epilogo è Diaz che trova il guizzo vincente. Peccato davvero.

Il primo tempo si gioca a ritmi bassi, con lo Spezia più quadrato e un Milan affidato agli estri di Hernandez. Si va al riposo sullo 0-0.

Al rientro in campo, nel Milan Rebic e Giroud lasciano il posto a Leao e Pellegri. Ma è Daniel Maldini - terza generazione di una dinastia che ha già fornito Cesare e Paolo, capitani rossoneri vincitori della Coppa Campioni - a portare in vantaggio il Milan.

Cross da destra di Kalulu, Maldini prende il tempo per lo stacco di testa: gli esce un colpo potente ma centrale, Zoet sembra sorpreso, esulta Maldini senior per il gol del figlio all'esordio da titolare.

Lo Spezia non si arrende, rischia qualcosa ma all'80' trova il pareggio con Verde. Discesa di Bastoni sulla sinistra, il cross attraversa l'area e sfila via. Verde salta Hernandez e calcia di sinistro: deviazione involontaria di Tonali che spiazza Maignan. Ma il Milan si riporta avanti all'87' con Diaz, appena entrato al posto di Kessie. Stupenda giocata di Saelemaekers che tiene palla in mezzo a tre difensori e poi serve Diaz, solo in area piccola: il 10 anticipa anche Calabria e batte Zoet. Davvero una beffa immeritata.

SPEZIA-MILAN 1-2

RETE: 48' Maldini, 80' Verde, 87' Kessie.

SPEZIA (4-3-3): Zoet; Amian, Hristov, Nikolaou, Bastoni; Bourabia, Sala (64' Ferrer), Maggiore (64' Verde); Antiste (64' Manaj), Nzola, Gyasi (79' Strelec). All. Motta.

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Kalulu (72' Calabria), Romagnoli, Tomori, Hernandez; Tonali, Kessie (82' Diaz); Saelemaekers, Maldini (60' Bennacer), Rebic (46' Leao); Giroud (46' Pellegri). All. Pioli.

ARBITRO: Manganiello di Pinerolo.

NOTE: ammoniti Sala, Maldini, Nikolaou, Hernandez.



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place