CRONACA

Operazione dei carabinieri del comando provinciale di Genova

Spaccio di hashish e crack a Genova, in arresto un tunisino e un maliano

venerdì 30 agosto 2019
Spaccio di hashish e crack a Genova, in arresto un tunisino e un maliano

GENOVA - I carabinieri del comando provinciale di Genova, nell'ambito dei controlli per la repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno effettuato 2 arresti. In particolare, i militari della Stazione di Genova Maddalena hanno tratto in arresto un tunisino di 19 anni, in Italia senza fissa dimora e con precedenti di polizia, poiché sorpreso nel corso dell'attività illecita.

Sia la sostanza stupefacente, di tipo hashish, che il denaro, ritenuto provento dell'attività illecita, sono stati sottoposti a sequestro, mentre l'arrestato è stato condotto presso il comando provinciale di Genova in attesa di giudizio direttissimo. In zona Bolzaneto, i carabinieri del nucleo operativo di Genova Sampierdarena hanno tratto in arresto per spaccio di sostanze stupefacenti un uomo del Mali, di 35 anni, con precedenti di polizia.

Lo stesso, in Via San Quirico, è stato sorpreso a cedere sostanza stupefacente di tipo crack a una ragazza genovese segnalata alla Prefettura di Genova quale assuntrice di sostanze stupefacenti. Anche in questo caso la sostanza stupefacente e il denaro sono stati sottoposti a sequestro, mentre l'arrestato è stato ristretto nelle camere di sicurezza del comando provinciale di Genova in attesa del giudizio direttissimo.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place