CRONACA

Dal 14 settembre entrerà in vigore l'orario invernale uguale a quello pre Covid

Scuola, Atp: "Evitare gli ingressi scaglionati o qualcuno rischia di restare a piedi"

giovedì 03 settembre 2020
Scuola, Atp:

GENOVA - Continuano i preparativi per Atp in vista della ripartenza delle scuole: "Dal 14 settembre entrerà in vigore l'orario invernale uguale a quello pre Covid di un anno fa. Questo significa che avremo a disposizione mezzi e personale in grado di soddisfare le esigenze dei passeggeri", così Enzo Sivori, presidente di Atp esercizio.

Questo anche grazie al tema, finalmente risolto, della capienza: "I protocolli hanno confermato che l'occupazione potrà arrivare all'80 per cento dei posti previsti dal libretto di circolazione di ciascun mezzo. Inoltre contiamo che anche per gli scuolabus sarà in vigore lo stesso dato percentuale, grazie a un'interpretazione normativa che dovrà arrivare dal Mit prima del 14 settembre". Presenti anche le risorse in Regione Liguria per per fare fronte ad eventuali costi di servizio legati all'emergenza pandemica. "Nel nostro caso significa che potremo utilizzare i bus di riserva, che sono circa il 10 per cento del totale, in situazioni particolari". 

Adesso, però, resta un ultimo nodo da sciogliere, quello degli ingressi scaglionati a scuola per cui Sivori ha parlato chiaro: "Sarebbero un errore dal punto di vista del trasporto pubblico scolastico. Chiediamo ai dirigenti scolastici di prevedere un orario di ingresso a il più possibile univoco. Mi appello al loro buon senso, perché in caso di scaglionamento degli accessi, semplicemente si rischierebbe di non poter trasportare tutti a scuola". 




I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place